Escursioni

PARCO ARCHEOLOGICO NATURALISTICO ROCCA DI MANERBA

L'esposizione di questo museo a Manerba sul Garda si divide in due livelli: un percorso archeologico, che illustra gli insediamenti del paese fin dai primi reperti trovati, ed un percorso naturalistico, che mostra le bellezze della flora e della fauna tipiche del Parco.
Il Museo è aperto tutti i giorni da aprile a settembre.



LE GROTTE DI CATULLO

 A Sirmione sorge una meravigliosa Villa Romana costruita tra i I secolo A.C. e il I secolo D.C., importante testimonianza del periodo romano del sud del lago di Garda. Gli scrittori antichi attribuirono questa villa al grande poeta Catullo, il quale raccontò tra i versi del suo “Liber” di avere una residenza proprio a Sirmione, ma non esistono prove concrete che sia proprio questa la villa citata.




L'ARENA

Dall'altra parte del lago, a Verona, sorge l'Arena più famosa d'Italia. É un bellissimo anfiteatro romano del I secolo d.C., conservato in modo eccellente grazie anche agli interventi di restauro che sono stati realizzati dal Seicento ad oggi. L'Arena di Verona è un vero spettacolo architettonico, interessante anche dal punto di vista storico e culturale.
Ancora oggi è teatro di festival lirici, rassegne teatrali e musicali, concerti, spettacoli e tanto altro ancora.


L'ISOLA DEL GARDA

Questa è la più grande isola del lago di Garda e sorge a 200 metri da Capo San Fermo, vicino al golfo di Salò, appartenente al comune di San Felice. I primi reperti risalgono all'epoca romana, fu trasformata in rifugio per pirati, fino a diventare poi proprietà dei monaci. Testimonianze affermano che fu visitata da San Francesco d'Assisi, da Sant'Antonio da Padova ed anche da Dante Alighieri. Il monastero venne definitivamente soppresso da Napoleone. La svolta arrivò quando il Duca Gaetano de Ferrari di Genova e la moglie decisero di costruire un meraviglioso parco abitato da specie autoctone e un lussuoso palazzo, oggi meta di numerose escursioni turistiche.